Chi è il mediatore

PERCHE’ LA FIGURA DEL MEDIATORE NEL MERCATO IMMOBILIARE?

“E’ mediatore colui che mette in relazione due o piu’ parti per la conclusione di un affare, senza esser legato a nessuna di esse da rapporti di collaborazione, dipendenza o rappresentanza”: la conclusione di un affare, evidentemente qui, ha come oggetto beni immobili, e riguarda compravendite, locazioni, permute, ed ogni altro diritto reale di garanzia e/o godimento. Come dice la parola stessa, compito del professionista, è quello di “mediare” ossia “condurre per mano” i clienti, smussando incomprensioni, asperità, irrigidimenti che possano ingenerarsi fra le parti, per arrivare ad una conclusione positiva della trattativa, che sia il piu’ possibile, soddisfacente per tutti. La casa, sia per chi vende, che per chi compra, implica sempre uno stato emotivo molto intenso. Chi vende, vende un pezzo della propria vita, e chi acquista, compra un pezzo del suo futuro: non a caso, chi vende è quasi sempre “agitato” al dunque, e chi acquista, è gia psicologicamente proiettato dentro l’immobile, dal momento in cui ha deciso di fare la proposta d’acquisto. La compravendita di casa, è una compravendita di emozioni, in primis. Ecco perche la figura del mediatore, come elemento terzo ed imparziale, è fondamentale nella trattativa. Non solo per la complessa legislazione in materia, sempre piu’ ampia e piena di adempimenti da assolvere, verifiche da effettuare, ma anche per smussare e/o gestire le “emotivià” sia di chi vende, che di chi compra. Spesso, chi acquista per ottenere un prezzo piu’ favorevole, tende ad evidenziare i difetti dell’immobile, e la cosa vissuta dal venditore quasi come un’ “offesa” piuttosto che come una mera strategia economica, il che puo’ condurre ad un irrigidimento della trattativa, in quanto si viene a creare una barriera emotiva fra venditore ed acquirente. Insomma, l’attività di mediazione è fondamentale per una corretta conclusione di un affare immobiliare voluta da tutte le parti. Proprio perche terza ed imparziale, esperta anche nella gestione delle relazioni umane. Particolarmente complessa è diventata la gestione della compravendita dal punto di vista operativo: si impongono tutta una serie di verifiche, adempimenti, e predisposizioni di atti, documenti, e dichiarazioni, che richiedono piu’ che mai, la presenza di un professionista qualificato.